Museo Archeologico Nazionale di Spoleto

Il museo ha sede all'interno dell'ex monastero di Sant'Agata, nell’area occupata in epoca romana dal teatro. La chiesa, una delle più antiche della città, occupa scena del teatro.
Nella prima parte del percorso espositivo viene documentata la storia di Spoleto, a partire dall'età del bronzo fino allo sviluppo dell’insediamento nella fase umbra. Quest’ultima è testimoniato soprattutto dai ricchi corredi di VII-VI sec. a.C. della necropoli di Piazza d’Armi.
Al piano superiore sono esposti reperti provenienti dalla Valnerina, un territorio che fu sempre in stretto rapporto con Spoleto.
Si passa poi alla sezione dedicata al teatro romano databile al I sec. a.C e visitabile solo accedendo al museo. 
Di recente allestimento anche una sezione con gli straordinari reperti di VII sec. a.C., provenienti dallo scavo necropoli di Piazza d’Armi e effettuato tra il 2008 e il 20